Elezioni TIM RSU 2019 - C'è anche USB

Nazionale -

USB sarà presente alle prossime elezioni delle RSU/RLS in TIM (LAZIO, CAMPANIA e TI SPARKLE) con una propria lista e candidati.

Ci saremo e, come abbiamo fatto in questi ultimi tre anni, continueremo, se vorrete confermare la fiducia che ci avete accordato nelle scorse elezioni, a difendere con tenacia e coerenza i nostri diritti di lavoratori, ad accogliere e tentare di risolvere con tutte le forze a nostra disposizione i problemi, moltissimi, che ci avete segnalato.

Saremo come sempre ai cancelli per i volantinaggi, nelle assemblee informative, nelle mail con le quali puntualmente comunichiamo e forniamo informazioni ai colleghi e fisicamente, ogni volta che è stato possibile e necessario, nelle sedi per ascoltarvi.

Non ci troverete mai nelle riunioni “ristrette” con l’azienda, nelle commissioni bilaterali a spartirci prebende, ad approfittare delle ore sindacali per garantire favori.

USB ha scelto candidati che svolgono coscienziosamente il proprio lavoro, perché chi non lavora non capisce il lavoro e non può rappresentarlo.

Tutti i candidati di USB hanno l’obbligo di seguire la linea sindacale dell’organizzazione, non ci interessano personalismi e cani sciolti.

Coloro che saranno eletti continueranno a svolgere il ruolo di antagonisti dello strapotere datoriale, che in questi anni ha falcidiato diritti e salario.

USB si è battuta e si batterà per obiettivi concreti :

·        L’unitarietà del gruppo TIM, contro ogni spezzatino e cessione;

·     La fruizione dei giorni di riposo e dei permessi secondo le esigenze dei lavoratori e non dell’azienda;

·        Aumenti salariali reali e non “distrattamente” assorbibili;

·        L’erogazione del salario in soldi e non in “welfare”;

·        La certezza di Premi di Risultato raggiungibili;

·        La sicurezza e la vivibilità degli ambienti delle sedi oggetto della “follia” del piano Moving;

·    Il passaggio da part time a full time per i lavoratori che lo desiderano, senza doversi iscrivere forzatamente a sindacati complici;

·    La tutela delle professionalità mortificate da regolamenti arbitrari e stupidamente coercitivi;

SI potrà esprimere una sola preferenza o barrare semplicemente il simbolo della lista.

SI potrà votare, esibendo il tesserino aziendale, anche in una sede diversa dalla propria;

Scegliere USB vuol dire scegliere di stare da una parte sola: quella dei lavoratori.

 

 

USB Lavoro Privato - Settore Telecomunicazioni