TLC, I lavoratori di Comdata Marcianise bocciano il nuovo contratto nazionale

Napoli -

Si teneva ieri la votazione del rinnovo ccnl delle telecomunicazioni presso l'azienda Comdata di Marcianise, dove lavorano oltre 800 operatori del contact center INPS.

Un rinnovo che, come abbiamo avuto modo di esporre, è estremamente penalizzante per i lavoratori sotto il punto di vista delle tutele; un contratto che evidenzia differenze tra lavoratori della stessa filiera e apporta un aumento economico irrisorio.

L'esito delle elezioni è incontrovertibile: 201 contrari, 173 favorevoli, e 13 astenuti.

I lavoratori del sito hanno dimostrato che di fronte a un così grave tentativo di depauperamento di diritti, dignità e giustizia si può e si deve rispondere NO! 

CGIL, CISL e UIL hanno fatto male i conti con gli operatori del contact center INPS, che con la loro grande capacità critica, consapevolezza e coraggio hanno saputo rimandare al mittente un rinnovo che fa acqua da tutte le parti.

CON USB GLI OPERATORI UNITI IN LOTTA SONO PIU' FORTI!

Coordinamento Comdata Contact Center INPS

Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato Call center

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati